L’evento rappresenta il risultato di un rapporto di piena collaborazione e totale convergenza di intenti della Associazione Piccolo Cosmo Onlus e della Società per gli Asili Notturni Umberto I OdV Ente del Terzo Settore con il Dipartimento delle Politiche Sociali della Città di Torino.
Il modello di accoglienza della struttura di via Cosmo 9 rappresenta un unicum nel genere del social housing, in primo luogo perché si trova fisicamente a ridosso della Gran Madre, in una delle zone che esprimono maggiormente il senso dell’“essere Torino”. Peraltro, la costituzione di un housing sociale nell’ambito di una zona cittadina tra le più belle ed esclusive rafforza quell’elemento di inclusione sociale, di condivisione e di appartenenza alla città delle persone che vivono una fase di vulnerabilità.
Il percorso complessivo proposto dalle due associazioni è totalmente rivolto, con intenti completamente gratuiti, a promuovere l’incontro e la convivenza tra persone, giovani e nuclei famigliari portatori di storie molto diverse tra loro.
Dalla risposta a bisogni primari, oltre al sostegno sanitario che il volontariato di Asili Notturni garantisce, alla creazione di un contesto di reciprocità e solidarietà, all’offerta di opportunità per l’autonomia basata sulle potenzialità dei coabitanti.
La piena integrazione del progetto nella rete promossa dalla Città nell’ambito del PON Metro/REACT EU costituisce un arricchimento delle risorse della comunità locale nonché, attraverso l’impegno garantito dalle Onlus, una significativa riqualificazione immobiliare, un curato e confortevole allestimento delle unità abitative, una offerta di percorsi formativi e occupazionali qualificati finalizzati all’ inserimento nel mondo del lavoro.
Il messaggio è forte e non solo sotto il profilo meramente culturale: vogliamo includere anche chi abitualmente vive situazioni di fragilità offrendo un’occasione di “bellezza”.
Per tutti questi motivi, siamo convinti che l’autorevolezza delle figure più rappresentative della città possa dare un grande aiuto a questo progetto, valorizzandone gli scopi. Sotto questo aspetto cercheremo di esplicitare e diffondere l’evento attraverso i canali mediatici.


Sergio ROSSO

Progetto sostenuto dalla Città di Torino – Dipartimento Servizi Sociali, Socio sanitari e Abitativi
nell’ambito del Piano Inclusione Sociale e dell’Asse 7 – misura TO7.1.1.a.62 CUP: C19J21048580004
PON METRO 2014 – 2020 REACT EU TORINO – risposta dell’Unione alla pandemia di COVID-19

Questo articolo sarà cancellato il lunedì 12th Dicembre, 2022