INDICE Newsletter  A.P.R.I.  n. 24/2020 – Lunedì 15 Giugno:  1 – INCONTRO CON LA PRESIDENZA NAZIONALE I.N.P.S. 2 – SEDUTA DEL CONSIGLIO GENERALE 3 – ISOLAMENTO E DISABILITÀ VISIVA: ASPETTI PSICOLOGICI 4 – TORINO: INCONTRO COL PRESIDENTE DELLA IV CIRCOSCRIZIONE 5 –  PUGLIA: CONTRIBUTO STRAORDINARIO AI DISABILI GRAVISSIMI 6 – UNITRE: GIÀ PRONTI PER L’ANNO PROSSIMO! 7 – CUORGNÈ: INCONTRO CON IL SINDACO 8 – CINEMA: LA SERIE “SEE” DI APPLE-TV+ 9 – SEGNALAZIONI 1 – INCONTRO CON LA PRESIDENZA NAZIONALE I.N.P.S. Dopo il  primo importante contatto del 8 luglio 2019 , la nostra associazione ha potuto nuovamente incontrare la presidenza nazionale dell’I.N.P.S., in conferenza telefonica, nella mattinata di mercoledì 10 giugno. Questa volta ci siamo presentati in forze, con una delegazione molto autorevole, che ci ha accreditato come importante realtà di valenza nazionale. Oltre infatti a tre rappresentanti diretti del sodalizio, Marco Bongi, Pericle Farris e Alessandro Guastaferro, avevamo in squadra il prof. Filippo Cruciani, responsabile del Polo Nazionale sulla Riabilitazione Visiva presso il Policlinico Gemelli di Roma, il dott. Piero Santantonio di Mitocon-Italia e due valenti avvocati, Stefano Trella di Roma e Daniela Blunda di Trapani. Nel corso del colloquio si sono affrontati sostanzialmente quattro punti: la questione dei cosiddetti “falsi ciechi” in merito all’interpretazione della legge 138 / 2001, l’esigenza di inserire, nelle commissioni per il riconoscimento della cecità civile, medici esperti in malattie rare, la resistenza giudiziale di INPS anche di fronte a cause passate in giudicato e l’applicazione pratica della legge n. 429 / 1991. Al termine del colloquio si è deciso di istituire un tavolo permanente di concertazione che terrà la prima seduta entro un mese. L’iniziativa riveste indubbiamente una notevole importanza. Vi terremo pertanto aggiornati sugli sviluppi. 2 – SEDUTA DEL CONSIGLIO GENERALE Sabato 6 giugno si è riunito, in seduta telematica, il Consiglio Generale di APRI-onlus per deliberare su alcune questioni urgenti relative agli adempimenti statutari. In particolare è stata approvata la bozza del rendiconto 2019 che verrà successivamente sottoposta all’Assemblea Ordinaria. Per lo svolgimento di quest’ultima è stata scelta la data del 3 ottobre 2020, presso l’aula magna della sede centrale. Si spera ovviamente che per quel giorno non vi siano più ostacoli allo svolgimento della seduta in forma tradizionale. A causa infatti dell’alto numero di partecipanti e della necessità di effettuare votazioni non è proponibile la modalità telematica. Il Consiglio ha infine ratificato, fino al 31 dicembre 2020, la nomina dei seguenti coordinatori regionali: – Angelica Meda Crisan (Calabria) – Arianna Colonello (Friuli-Venezia Giulia) – Stefano Trella (Lazio) – Claudio Pisotti (Liguria) – Francesco Pezzino (Lombardia) – Alessandro Guastaferro (Molise) – Emanuele Cortese (Sicilia) – Gabriele Scorsolini (Umbria) – Roberto Lachin (Veneto) e dei seguenti coordinatori provinciali: – Renata Sorba (Asti) – Matteo Tiraboschi (Bergamo) – Claudio Potalillo (Campobasso) – Teresa Mattei (Isernia) – Antonino Asta (Trapani) – Laura Martinoli (VCO) – Cinzia Frassà (Vercelli) 3 – ISOLAMENTO E DISABILITÀ VISIVA: ASPETTI PSICOLOGICI Nell’ambito dei documenti di approfondimento culturale inseriti nel nostro canale Youtube, abbiamo registrato una interessante intervista con la psicologa dott. Simona Guida. Si tratta di una professionista con esperienza trentennale nel campo della disabilità visiva. A lei abbiamo chiesto una riflessione su come abbia inciso, fra gli ipovedenti e i non vedenti, la situazione determinatasi a causa della pandemia Coronavirus. Ne sono emerse considerazioni stimolanti sulle quali sarà bene riflettere attentamente nell’attuale fase di ripartenza. Per ascoltare l’intervista cliccare dunque quì sotto: http://www.youtube.com/watch?v=Q3IvtVtDxSY 4 – TORINO: INCONTRO COL PRESIDENTE DELLA IV CIRCOSCRIZIONE A distanza di circa un anno  dall’incontro con Carlotta Salerno , riprende il nostro ciclo di colloqui con i presidenti delle otto circoscrizioni della Città di Torino. Martedì 9 giugno il presidente Marco Bongi e la vice-presidente Michela Vita sono stati infatti ricevuti da Claudio Cerrato, che guida la IV Circoscrizione “San Donato – Parella”. Nell’occasione abbiamo parlato di semafori sonori, servizi di domiciliarità leggera, attività di sensibilizzazione ed iniziative di supporto alle fasce deboli. Le circoscrizioni, o municipi, come si chiamano in alcune città, rappresentano indubbiamente il primo punto di contatto fra il cittadino ed il territorio dei grandi comuni. Vi presentiamo dunque l’intervista concessaci dal presidente. Non mancano, in essa, interessanti spunti di riflessione sui complessi rapporti di competenza nelle metropoli italiane: http://www.youtube.com/watch?v=AwcBWngNrec 5 – PUGLIA: CONTRIBUTO STRAORDINARIO AI DISABILI GRAVISSIMI La Regione Puglia, nell’ambito degli interventi straordinari dovuti all’emergenza Covid19, ha deliberato di concedere un contributo economico di € 800,00, per una durata massima di sette mesi, a favore dei disabili non autosufficenti gravissimi assistiti continuativamente da un famigliare care-giver. Le domande dovranno essere presentate, seguendo una particolare procedura, entro il 26 giugno p.v. La decisione pugliese potrebbe rappresentare un significativo precedente e fare scuola anche su altri territori. Nel nord Italia tuttavia la federazione FISH si sta adoperando allo scopo di garantire piuttosto servizi di assistenza rispetto ad un contributo economico temporaneo. Per maggiori informazioni sul contributo pugliese  vedere comunque QUI . 6 – UNITRE: GIÀ PRONTI PER L’ANNO PROSSIMO! Il densissimo programma di conferenze di sensibilizzazione programmato dalla nostra associazione presso le varie sedi piemontesi dell’Università della Terza Età (UNITRE) ha sofferto ovviamente, come tutte le attività didattiche, un grave depotenziamento a causa dell’emergenza sanitaria. In totale siamo comunque riusciti, fino alla fine di febbraio, a tenere dieci lezioni sulla prevenzione della cecità e sui più famosi non vedenti della storia. Il rapporto istituzionale con la Unitre rimane tuttavia vitale ed animato da una reciproca stima. Alcune sedi infatti ci hanno già contattato per fissare appuntamenti nel prossimo anno accademico 2020 – 2021, che speriamo possa ripartire con regolarità. In particolare sono state fissate due conferenze a Moncalieri ed una a San Maurizio Canavese. Ma il calendario sicuramente potrà ulteriormente arricchirsi. Non appena dunque avremo un quadro più completo pubblicheremo l’elenco su questa newsletter. 7 – CUORGNÈ: INCONTRO CON IL SINDACO Lunedì 8 giugno, dopo un lungo rinvio a causa del Covid19, il sindaco di Cuorgnè Giuseppe Pezzetto ha potuto finalmente incontrare una delegazione ufficiale di APRI-onlus composta da Marco Bongi e Debora Bocchiardo. Cuorgnè è una cittadina di circa 10.000 abitanti posta nell’Alto Canavese in provincia di Torino. Nel corso del colloquio sono stati affrontati numerosi argomenti: dall’abbattimento delle barriere architettoniche all’andamento dei servizi socio-assistenziali, dai trasporti pubblici alla possibile realizzazione di percorsi escursionistici sensoriali. E’ stata, come sempre, anche protocollata la richiesta di intitolare una via a Louis Braille. Non è mancata ovviamente la consueta intervista che, in questo caso, assume forse una rilevanza curiosa: il primo cittadino appare nel video protetto da una mascherina tricolore. Ciò al posto della tradizionale fascia istituzionale…! Ecco comunque il link per vedere ed ascoltare l’intervista: http://www.youtube.com/watch?v=tK0Pj99zKSY 8 – CINEMA: LA SERIE “SEE” DI APPLE TV+ Apple TV+, la potente piattaforma televisiva che fa capo all’omonimo colosso informatico statunitense, ha lanciato una nuova serie di telefilm intitolata “See”. Gli episodi della vicenda sono ambientati nel futuro, a seicento anni dai giorni nostri, quando un terribile virus avrebbe sterminato l’umanità costringendo alla totale cecità i pochi sopravvissuti. Sono protagonisti della storia fantascientifica anche attori non vedenti selezionati da Joe Strechay, un consulente della produzione cieco anche lui stesso. Egli si sta anzi specializzando nella consulenza fornita a vari registi su come utilizzare attori disabili visivi e su come simulare realisticamente la disabilità visiva in modo realistico. Una sorta di “tiflo-philmaker” dunque che si è creato una nicchia di operatività piuttosto richiesta dal mercato cinematografico americano. La serie dovrebbe realizzare una seconda annata di episodi ma per ora non ne è stata ancora annunciata ufficialmentel’uscita. 9 – SEGNALAZIONI Pur avendo sospeso il normale “memorandum” comunichiamo, su indicazione di alcuni coordinatori associativi, l’elenco delle attività previste nella prossima settimana in modalità telematica: – Lunedì 15 giugno, ore 9,30:  Gruppo di auto-aiuto di Ivrea sulla piattaforma Talkyoo (responsabile Charlotte Napoli) – Lunedì 15 giugno, ore 11:  Gruppo di auto-aiuto per gli anziani sulla piattaforma Talkyoo (responsabile Simona Guida) – Lunedì 15 giugno, ore 15,30: Corso di Pilates sulle piattaforme ZOOM e Watsapp (responsabile Simona Valinotti) – Martedì 16 giugno, ore 17,30:  Gruppo di auto-aiuto di Chivasso sulla piattaforma Talkyoo (responsabile Charlotte Napoli) – Martedì 16 giugno, ore 17,30:  Gruppo di auto-aiuto per i giovani sulla piattaforma Meet (responsabile Simona Guida) – Giovedì 18 giugno, ore 15,30:  Corso di Pilates sulle piattaforme ZOOM e Watsapp (responsabile Simona Valinotti) – Venerdì 19 giugno, ore 17,30:  Gruppo di auto-aiuto per i giovani sulla piattaforma Meet (responsabile Simona Guida). Sarà presente la disability manager di GTT Rita Gambino Il numero della stanza virtuale Talkyoo è il seguente:  011 – 034.11.11. Per avere invece il codice segreto di accesso bisogna fare riferimento ai responsabili dei singoli eventi. Ciò per tutelare meglio la privacy dei partecipanti. I colloqui psicologici individuali proseguiranno invece attraverso un telefono cellulare dedicato. Si potranno comunque riattivare gradualmente anche quelli in presenza fisica. Per ulteriori informazioni e per prenotare un colloquio psicologico scrivere a:  guida@ipovedenti.it Riprendiamo ad indicare, nell’approssimarsi delle scadenze fiscali, il codice fiscale della nostra associazione a beneficio di coloro che intendessero devolverci il cinque per mille. Ci permettiamo, in questo difficile anno, di rivolgere a tutti un caldo appello in tal senso. Anche APRI-onlus ha infatti dovuto affrontare parecchie problematiche per l’emergenza Coronavirus. Fino ad ora siamo riusciti, per il momento, a sopravvivere dignitosamente, anche grazie alla nostra politica economica prudente del passato. Le esigenze tuttavia non mancano di certo. Il codice fiscale è il seguente:  920 122 000 17 Quì sotto anche il video-spot sul cinque per mille che vi invitiamo a diffondere tra amici e conoscenti:   http://www.youtube.com/watch?v=hfINiSeqEEU   Indichiamo inoltre il codice IBAN per coloro che volessero fare delle offerte detraibili o versare la quota di iscrizione: IT27V0760101000000011332103   intestato ad A.P.R.I.-onlus Si fa altresì presente che il testo integrale della newsletter è disponibile, ventiquattro ore su ventiquattro, nella nostra segreteria telefonica informativa. Per ascoltarlo telefonare al seguente numero:  011 – 664.16.57. Per formulare domande o esprimere valutazioni agli estensori del notiziario scrivere alla seguente email: bongi@ipovedenti.it Chi invece dovesse riscontrare problemi tecnici nella ricezione della newsletter può scrivere al nostro webmaster al seguente indirizzo: luca@web.to.it