OdV associata

INDICE Newsletter  A.P.R.I.  n. 45/2020 – Lunedì 9 Novembre: 

1 – VIDEO MESSAGGIO SUL SECONDO LOCK-DOWN

2 – MAURIZIANO: CHIUSO L’AMBULATORIO OCULISTICO

3 – TECNOLOGIA: IPHONE 12 “PRO” VEDE LE PERSONE

4 – TORINO: DUE VIDEO SULLA PORTA ANTERIORE

5 – NOVIS: CONTINUA L’IMPEGNO PER GLI AUDIOGIOCHI

6 – ASTI: LE ATTIVITÀ PROSEGUIRANNO A DISTANZA

7 – NICHELINO: INCONTRO CON IL SINDACO

8 – CASTELLAMMARE DEL GOLFO: INCONTRO CON IL SINDACO

9 – LUTTO

10 – SEGNALAZIONI

1 – VIDEO MESSAGGIO SUL SECONDO LOCK-DOWN

Le più recenti disposizioni in campo sanitario hanno fatto precipitare il nostro paese, e soprattutto il Piemonte, in una situazione di rigido confinamento sociale. Tutto ciò sta causando disagio ed angoscia fra i soci con disabilità visiva, specialmente quelli anziani o che vivono da soli. La nostra associazione, nei limiti del possibile, ha già espresso le sue preoccupazioni alle autorità regionali ed ha anche diffuso un comunicato stampa sulla chiusura degli ambulatori oculistici pubblici. Certo non staremo con le mani in mano. Pensiamo infatti che i cittadini fragili debbano essere tutelati e garantiti nella fruizione dei diritti fondamentali. Per adesso vi inviamo, cliccando quì sotto, un video messaggio del presidente Marco Bongi e vi assicuriamo che non intendiamo abbandonare nessuno

2 – MAURIZIANO: CHIUSO L’AMBULATORIO OCULISTICO

Come temevamo e come avevamo anticipato nel nostro editoriale della scorsa settimana, è giunta purtroppo l’attesa notizia della sospensione, a causa della pandemia, dell’ambulatorio oculistico sulle malattie rare dell’Ospedale Mauriziano di Torino. La cosa non ci stupisce ma ci allarma non poco. Anche perchè si può riscontrare la medesima situazione in altri nosocomi piemontesi ed italiani. Avvisiamo pertanto i nostri lettori che avessero visite prenotate nelle prossime settimane: verrete contattati telefonicamente per la disdetta dell’appuntamento. A quando la ripresa? Dio solo lo sa!

3 – TECNOLOGIA: IPHONE 12 “PRO” VEDE LE PERSONE

Apple ha diffuso in anteprima alcune informazioni relative alle novità contenute nel nuovissimo Iphone 12 pro e nella versione 12.2 del sistema operativo IOS. Tra le dotazioni più curiose vi è sicuramente un sistema di scanner ambientale, denominato LiDAR, che sarebbe in grado di riconoscere la presenza di persone fino alla distanza di circa 5 metri. Il dispositivo di “People detection”, potrebbe essere utile agli ipovedenti i quali, , secondo Apple, potrebbero essere avvertiti della presenza di passanti o altri umani. Ecco alcuni esempi di funzionalità a favore dei disabili visivi: sapere quando muoversi col carrello durante una coda alla cassa del supermercato, individuare un sedile libero sull’autobus o un tavolo libero al ristorante. Solo una prova concreta potrà confermare l’effettiva utilità di questa funzione.

4 – TORINO: DUE VIDEO SULLA PORTA ANTERIORE

Il Gruppo Torinese Trasporti ci ha finalmente autorizzato a diffondere due importanti filmati dedicati a sensibilizzare i viaggiatori sulla salita dei disabili visivi non accompagnati dalla porta anteriore dei mezzi pubblici. I due video sono stati realizzati, già nei mesi scorsi, in collaborazione fra APRI-onlus, UICI di Torino e GTT. La prima clip rappresenta il non vedente col bastone bianco, la seconda il cieco con il cane guida. La regìa è del nostro ottimo collaboratore Thomas Nadal Poletto. Inseriamo quì sotto i link per la visione precisando che il sonoro è quasi assente perchè i filmati sono destinati specialmente ai display presenti nelle stazioni della Metropolitana Torinese. Invitiamo comunque i nostri lettori a far girare questi video affinchè possano diventare virali:

5 – NOVIS: CONTINUA L’IMPEGNO PER GLI AUDIOGIOCHI

Il quotidiano La Stampa di mercoledì 28 ottobre ha pubblicato un lungo articolo dedicato ad Arianna Ortelli, fondatrice ed amministratrice delegata di Novis, la startup che si sta dedicando alla progettazione e produzione di giochi elettronici accessibili ai non vedenti. Arianna oggi ha 24 anni e crede molto alla sua idea per ora denominata Blind Console. Con Novis la nostra associazione ha collaborato da tempo ed ha anche predisposto un progetto, purtroppo non ancora finanziato, rivolto alla Tavola Valdese. Si pensa che il prodotto sarà comunque commercializzato nel prossimo anno. Nel complimentarci con la giovane imprenditrice, e con i suoi soci, ripresentiamo ai nostri lettori l’intervento pronunciato da Arianna Ortelli il 18 novembre 2019, nell’ambito del nostro convegno sulla Convenzione ONU per le persone disabili. Per ascoltarlo cliccare quì sotto:

6 – ASTI: LE ATTIVITÀ PROSEGUIRANNO A DISTANZA

La sede provinciale di APRI-Asti comunica ai soci e ai volontari che, a causa dei nuovi provvedimenti emergenziali contro la pandemia, le attività gruppali programmate dovranno forzatamente svolgersi in modalità smart. Ciò specialmente per i due seminari della serie “APRI alla Fiducia” previsti per lunedì 9 e 16 novembre p.v., dalle ore 15,30 alle 17,00.

La sede sociale di via San Marco 18 rimarrà pertanto chiusa ed i collegamenti online, come stabilito dal Consiglio Provinciale del 26 ottobre, saranno gestiti presso il Circolo Culturale Nosenzo. Per ulteriori informazioni scrivere comunque alla seguente email: asti@ipovedenti.it

7 – NICHELINO: INCONTRO CON IL SINDACO

Lunedì 2 novembre, nonostante i tempi durissimi della pandemia, il sindaco di Nichelino Giampiero Tolardo non ha voluto annullare l’appuntamento già programmato con una delegazione della nostra associazione. Di ciò gli siamo profondamente grati. Nichelino è una città, che conta ben 48.000 abitanti, posta nella cintura sud di Torino. Il precedente incontro fra APRI-onlus e il primo cittadino di questo comune risale al 15 giugno 2015. Ma a parte ciò i rapporti con il territorio sono stati sempre intensi e continuativi: dalle numerose conferenze tenute presso la locale Unitre, ai progetti di sensibilizzazione nelle scuole sviluppatisi l’anno scorso. Il colloquio è stato molto cordiale e costruttivo. Vorremmo sottolineare, a tal proposito, un gesto molto raro negli enti pubblici. Quando abbiamo chiesto al sindaco di farci avere una lettera di adesione per un progetto che stiamo preparando, Giampiero Tolardo si è subito recato in segreteria, ha fatto scrivere e protocollare il documento, e ce lo ha consegnato quando siamo usciti dal suo ufficio. In barba alla burocrazia asfissiante. Come sarebbe bello se ci fossero tanti primi cittadini come lui! Eccovi allora il link per ascoltare l’intervista che abbiamo registrato nel corso dell’incontro:

8 – CASTELLAMMARE DEL GOLFO: INCONTRO CON IL SINDACO

Sabato 24 ottobre u.s. il nostro coordinatore per la Sicilia e consigliere nazionale Antonino Asta è stato ricevuto, con una delegazione di APRI-onlus, dal sindaco di Castellammare del Golfo Nicolò Rizzo. Castellammare è una ridente cittadina, di circa 16.000 abitanti, che si affaccia sul Mar Tirreno in provincia di Trapani. Tra l’altro, e sappiamo che ci tiene molto a farlo sapere, rappresenta il paese natìo del nostro delegato zonale di Settimo Torinese Vito Internicola. Il colloquio si è incentrato su vari argomenti: dalle barriere sensoriali ai trasporti pubblici, dall’accesso alle spiagge a possibili progetti da portare avanti in collaborazione. Al termine dell’incontro è stata registrata la consueta intervista che ovviamente presentiamo con piacere ai nostri lettori:

9 – LUTTO

Martedì 3 novembre è purtroppo mancato il sig. Elvio Campari, ex-presidente della Consulta fra le Associazioni di Settimo Torinese. In questa veste aveva proficuamente collaborato per molti anni con la nostra delegazione zonale. Per questo motivo e per la sensibilità dimostrata verso le nostre attività, nel dicembre del 2017, APRI-onlus lo aveva insignito, nel corso della festa di S. Lucia, del Premio Occhi Aperti. Lo ricordiamo pertanto con profondo affetto ed esprimiamo alla sua famiglia le più sentite condoglianze.

10 – SEGNALAZIONI

Le nuove disposizioni sanitarie ci mettono sicuramente in difficoltà ma vorremmo assicurare i nostri soci e amici che l’associazione non chiuderà e continuerà ad essere vicina a tutti loro. Le attività proseguiranno in modalità telematica mentre gli incontri individuali si potranno svolgere in presenza, in caso di necessità, solo su prenotazione.

Siamo inoltre a disposizione, con i nostri volontari, per consegne a domicilio, fare la spesa, o accompagnamenti sanitari.

Eccovi comunque gli appuntamenti della prossima settimana:

– Lunedì 9 novembre, ore 15,30, piattaforma Whatsapp: Corso di Pilates gestito da Miriam Lando

– Martedì 10 novembre, ore 17, piattaforma Meet: Gruppo di auto-aiuto per adolescenti, gestito da Simona Guida.

Prenotazione obbligatoria scrivendo a: guida@ipovedenti.it

– Martedì 10 novembre, ore 17, piattaforma telefonica Talkyoo: Gruppo di auto-aiuto di Chivasso gestito da Charlotte Napoli

– Sabato 14 novembre, ore 10, piattaforma telefonica Talkyoo: Gruppo di auto-aiuto di Ivrea gestito da Charlotte Napoli

Lo staf tecnico dell’associazione ricorda a tutti gli utilizzatori delle email con dominio “ipovedenti.it” che verranno prossimamente contattati dai collaboratori Daniel Auricchia, Marco Giannotti e Francesca Parente per l’aggiornamento dei parametri. A tal fine sarà necessario scaricare il programma denominato “Anydesk”. Le operazioni saranno guidate a distanza dai nostri esperti.

Terminata la campagna cinque per mille 2020 iniziamo a divulgare, fra tutti i nostri lettori, il canale Youtube ufficiale dell’associazione. Intendiamo infatti promuoverne attivamente la conoscenza in quanto pensiamo che rappresenti uno strumento prezioso di aggiornamento e conoscenze. Vi preghiamo pertanto di iscrivervi attivando anche il simbolo della campanella per ricevere le notifiche dei nuovi contenuti. Per iscrivervi cliccate quì sotto e seguite le istruzioni sotto la voce “iscriviti”:

https://www.youtube.com/channel/UCnkKMEpdrIEdGVuxCPbBMdA

Indichiamo inoltre il codice IBAN per coloro che volessero fare delle offerte detraibili o versare la quota di iscrizione:

IT27V0760101000000011332103  intestato ad A.P.R.I.-onlus

Si fa altresì presente che il testo integrale della newsletter è disponibile, ventiquattro ore su ventiquattro, nella nostra segreteria telefonica informativa. Per ascoltarlo telefonare al seguente numero: 011 – 664.16.57.

Per formulare domande o esprimere valutazioni agli estensori del notiziario scrivere alla seguente email: bongi@ipovedenti.it