INDICE Newsletter A.P.R.I. n. 28/2021 – Lunedì 12 Luglio 1 – LEGGE 104: IMPORTANTE SENTENZA DELLA CASSAZIONE 2 – TORINO: TEATRO STABILE ACCESSIBILE 3 – ASTI: CONCLUSO IL CORSO DI BRAILLE 4 – IVREA: APRI AL FIANCO DI CLUB-UNESCO 5 – AGLIÈ: INCONTRO CON IL SINDACO 6 – CIRIÈ: IL SINDACO INCONTRA LE ASSOCIAZIONI 7 – LESSOLO: APRI ALL’INAUGURAZIONE DEL NUOVO MUNICIPIO 8 – TURISMO: GARDALAND SEMPRE PIÙ ACCESSIBILE 9 – LUTTO 10 – COMUNICAZIONE DI SERVIZIO N. B. – Ritorniamo ad indicare, nell’approssimarsi delle scadenze tributarie, il codice fiscale della nostra associazione a beneficio di coloro che intendessero devolverci il cinque per mille. Ci permettiamo, in questo difficile anno, di rivolgere a tutti un caldo appello in tal senso. La devoluzione del cinque per mille non costa nulla al contribuente in quanto si riferisce ad imposte che devono essere comunque versate allo Stato. Il codice fiscale è il seguente: 920 122 000 17 Quì sotto anche il video-spot sul cinque per mille che vi invitiamo a diffondere tra amici e conoscenti: 1 – LEGGE 104: IMPORTANTE SENTENZA DELLA CASSAZIONE Con l’Ordinanza n. 17102, pubblicata il 16 giugno 2021, la sezione VI della Corte di Cassazione ha confermato il licenziamento di un dipendente di Poste Italiane sorpreso, nei giorni di permesso previsti dalla legge 104 / 1992, a svolgere attività incompatibili con l’assistenza al congiunto disabile grave. Il pronunciamento, in particolare, conferma il diritto del datore di lavoro ad effettuare attività investigative anche oltre i limiti previsti dall.art. 3 dello Statuto dei Lavoratori e conferma come l’assistenza al congiunto disabile debba svolgersi nelle ore in cui il lavoratore dovrebbe essere in servizio. Si tratta indubbiamente di una presa di posizione precisa e definitiva. Per maggiori approfondimenti rimandiamo comunque all’ottimo articolo pubblicato dal sito giuridico della federazione FISH. 2 – TORINO: TEATRO STABILE ACCESSIBILE Il Teatro Stabile di Torino, grazie ad un contributo della Compagnia di San Paolo, sta predisponendo una serie di supporti finalizzati a rendere più accessibili gli spettacoli delle proprie stagioni. Il primo appuntamento è fissato dal 20 luglio al 1 agosto. In queste serate, presso il Teatro Carignano di Torino, sarà rappresentata la nota commedia Shakspeariana “Molto rumore per nulla”. Nell’occasione saranno disponibili sopratitoli in italiano e la possibilità di ascoltare questi supporti tramite lo smartphone. Il teatro ha predisposto inoltre altri materiali extra, introduttivi e di approfondimento, scaricabili dal proprio sito internet. Ci sembra un’ottima iniziativa che speriamo possa proseguire. Per prenotare la partecipazione agli spettacoli, avere informazioni sui biglietti ridotti ed istruzioni sulle documentazioni disponibili scrivere alla seguente email: accessibilita@teatrostabiletorino.it oppure telefonare al numero: 011 – 51.69.460. 3 – ASTI: CONCLUSO IL CORSO DI BRAILLE Nella mattinata di sabato 3 luglio, presso il Circolo Nuovo Nosenzo di Asti, si è concluso con successo il corso di alfabetizzazione Braille organizzato congiuntamente da IERFOP-onlus ed APRI-Asti, iniziato il 24 aprile u.s. La formazione, della durata di quaranta ore, era specificamente rivolta agli insegnanti della provincia. Ottimi sono stati i riscontri da parte di insegnanti ed allievi. La docente Renata Sorba, allo scopo di pubblicizzare meglio l’iniziativa, ha inoltre realizzato un video di sensibilizzazione girato da uno degli allievi. Per vederlo cliccare quì sotto: 4 – IVREA: APRI AL FIANCO DI CLUB-UNESCO Da alcuni mesi la nostra associazione ha iniziato una fruttuosa collaborazione con il Club Unesco di Ivrea, un’organizzazione che si prefigge di valorizzare il tesoro artistico e architettonico eporediese, dopo che l’Unesco lo ha riconosciuto come patrimonio dell’umanità. Il nostro ambito di intervento si incentra ovviamente soprattutto nell’ambito dell’accessibilità turistica. In questo quadro Marco Bongi ha incontrato, mercoledì 7 luglio, la presidente di Club Unesco prof. Carla Aira. Nel colloquio si sono analizzati e messi a punto alcuni progetti di targhe tattili e si è valutata l’opportunità di realizzare un audio-libro rivolto ai bambini del territorio. I contatti e le sinergie proseguiranno nei prossimi mesi. 5 – AGLIÈ: INCONTRO CON IL SINDACO Continuano, in questi mesi estivi relativamente più tranquilli, gli incontri di sensibilizzazione con i primi cittadini del territorio, incontri che servono ad accreditare l’associazione e a creare una rete sempre più estesa di collaborazioni. Mercoledì 14 luglio è stata la volta di Marco Succio, sindaco di Agliè. Agliè sorge quasi al centro del Canavese e conta circa 2.600 abitanti. La nostra associazione ebbe frequenti contatti con questa amministrazione comunale allorchè, il 26 ottobre 2012, organizzò quì il VII Congresso Scientifico sulle distrofie retiniche ereditarie. Il colloquio con Marco Succio è stato molto cordiale e si è incentrato particolarmente su possibili progetti relativi al turismo accessibile. Era presente all’incontro anche il dott. Carlo Pollio in rappresentanza dell’associazione di comuni Morena Ovest. 6 – CIRIÈ: IL SINDACO INCONTRA LE ASSOCIAZIONI Giovedì 8 luglio il sindaco di Ciriè Loredana Devietti Goggia ha incontrato le associazioni di volontariato presenti sul territorio allo scopo di raccogliere suggerimenti e proposte per il futuro. APRI-onlus era rappresentata dal delegato zonale avv. Luigi La Torraca. Nel corso del colloquio sono state sottolineate alcune carenze strutturali della sede messaci a disposizione in Corso Nazioni Unite 32. Manca, in particolare, una stanza riservata dove possano essere ospitati colloqui privati individuali. La prima cittadina si è impegnata dunque a trovare soluzioni idonee ma, non dimentichiamolo, ad ottobre sono previste le elezioni comunali! La delegazione APRI di Ciriè conta di riprendere le attività in presenza fisica nel prossimo mese di settembre. 7 – LESSOLO: APRI ALL’INAUGURAZIONE DEL NUOVO MUNICIPIO Il sindaco di Lessolo Elena Caffaro ha avuto la sensibilità di invitare ufficialmente la nostra associazione all’inaugurazione del nuovo Municipio che si è svolta nel pomeriggio di sabato 10 luglio. Si tratta di un gesto di squisita ospitalità motivato anche dal fatto che il nuovo edificio ristrutturato ha abbattuto tutte le barriere architettoniche presenti in passato. Marco Bongi, nel suo intervento, ha sottolineato i forti legami di collaborazione fra APRI e il comune di Lessolo, collaborazione che si è concretizzata nella realizzazione di targhe tattili per il percorso delle fontane storiche e nella partecipazione di Lessolo a numerosi progetti avviati dal sodalizio. 8 – TURISMO: GARDALAND SEMPRE PIÙ ACCESSIBILE Con la riapertura dopo la pandemia il grande parco divertimenti di Gardaland conferma il suo servizio di eccellenza per l’accoglienza e l’accompagnamento di ospiti disabili. L’iniziativa, denominata “Easy Rider!” è stata affidata alla cooperativa sociale IEA di Verona. Il visitatore disabile, con un contributo aggiuntivo di soli € 5,00 per ogni componente del gruppo, potrà prenotare l’accompagnatore che lo guiderà fra le attrazioni accessibili e potrà anche prenotare il pranzo nei ristoranti interni. Il servizio è rivolto a gruppi che comprendano portatori di handicap motorio, cognitivo, sensoriale, compresi soggetti autistici. La prenotazione dovrà avvenire, almeno tre giorni prima, telefonando al seguente numero: 045 – 64.49.777. Ricordiamo infine che l’ingresso a Gardaland è gratuito per i disabili non autosufficenti, a tariffa ridotta per gli altri disabili. 9 – LUTTO E’ purtroppo mancata, nei giorni scorsi, la socia Rosanna Riccio, residente a Robassomero e frequentante, da diversi anni, la delegazione zonale di Ciriè. Ai funerali ha partecipato una rappresentanza della nostra associazione guidata dal responsabile locale avv. Luigi La Torraca. Siamo vicini alla famiglia in questo momento di profondo dolore ed esprimiamo, a nome di tutto il sodalizio, le nostre più sentite condoglianze. 10 – COMUNICAZIONE DI SERVIZIO Le attività gruppali avranno una settimana di sospensione a causa del periodo estivo e delle ferie di alcuni dipendenti. Informiamo pertanto i nostri lettori che, nei mesi di luglio ed agosto, la rubrica dedicata alle segnalazioni verrà pubblicata soltanto quando ci saranno appuntamenti specifici da ricordare. Gli incontri individuali si potranno svolgere in presenza previa prenotazione telefonica o via email.. Siamo inoltre a disposizione, con i nostri volontari, per consegne a domicilio, fare la spesa, o accompagnamenti sanitari. Si fa altresì presente che il testo integrale della newsletter è disponibile, ventiquattro ore su ventiquattro, nella nostra segreteria telefonica informativa. Per ascoltarlo telefonare al seguente numero: 011 – 664.16.57. Per formulare domande o esprimere valutazioni agli estensori del notiziario scrivere alla seguente email: bongi@ipovedenti.it